Fismad

Fismad
Fismad

Calendario

Mensile Settimanale Giornaliero Lista
Agosto

Settembre 2020

Ottobre
L
M
M
G
V
S
D
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3
4
Eventi di Settembre

1

Nessun evento
Eventi di Settembre

2

Nessun evento
Eventi di Settembre

3

Nessun evento
Eventi di Settembre

4

Nessun evento
Eventi di Settembre

5

Nessun evento
Eventi di Settembre

6

Nessun evento
Eventi di Settembre

7

Nessun evento
Eventi di Settembre

8

Nessun evento
Eventi di Settembre

9

Nessun evento
Eventi di Settembre

10

Nessun evento
Eventi di Settembre

11

Nessun evento
Eventi di Settembre

12

Nessun evento
Eventi di Settembre

13

Nessun evento
Eventi di Settembre

14

Nessun evento
Eventi di Settembre

15

Nessun evento
Eventi di Settembre

16

Nessun evento
Eventi di Settembre

17

Nessun evento
Eventi di Settembre

18

Nessun evento
Eventi di Settembre

19

Nessun evento
Eventi di Settembre

20

Nessun evento
Eventi di Settembre

21

Nessun evento
Eventi di Settembre

22

Nessun evento
Eventi di Settembre

23

Nessun evento
Eventi di Settembre

24

Nessun evento
Eventi di Settembre

25

Eventi di Settembre

26

Eventi di Settembre

27

Nessun evento
Eventi di Settembre

28

Nessun evento
Eventi di Settembre

29

Nessun evento
Eventi di Settembre

30

Nessun evento

Fismad informa (area pazienti)

11 settembre 2019

La celiachia è una malattia dell’intestino tenue che si manifesta in soggetti geneticamente predisposti attraverso una risposta del sistema immunitario all’ingestione di glutine. Le alterazioni dell’intestino regrediscono con l’eliminazione dalla dieta dell’agente ambientale scatenante, il glutine. La celiachia si presenta nei Paesi occidentali con una frequenza pari a circa 1%

Fismad per i giovani

Spazio giovani 25° CNDM

La FISMAD ha stabilito, a partire dalla 24° Edizione del Congresso Nazionale di valorizzare il ruolo dei giovani gastroenterologi, ritenenendolo un imprescindibile investimento per il futuro della Gastroenterologia italiana e quindi di FISMAD.

Per la prima volta, nel 2018, è stato quindi formato un gruppo di tre giovani gastroenterologi  definito “Gruppo Giovani FISMAD”  che è stato coinvolto nel Comitato Scientifico del Congresso. Si tratta di Leonardo Henry Eusebi, Edoardo Vincenzo Savarino ed Elisa Stasi.

In questo modo è stato possibile prendere in considerazione proposte che hanno consentito di dedicare un apposito spazio, denominato “Spazio Giovani”, all’interno del Palinsesto Scientifico, nel quale vengono trattati argomenti considerati di particolare rilevanza ed interesse per i gastroenterologi più giovani.

Il Gruppo Giovani FISMAD ha svolto altresì un ruolo attivo di coordinamento delle Sessioni Poster.

Lo Spazio Giovani è stato ulteriormente implementato nella programmazione del 26° CNMD 2020, con l’introduzione della FISMAD CUP che coinvolgerà i giovani Gastroenterologi.

Spazio giovani 24° CNDM

La FISMAD ha stabilito, a partire dalla 24° Edizione del Congresso Nazionale di valorizzare il ruolo dei giovani gastroenterologi, ritenenendolo un imprescindibile investimento per il futuro della Gastroenterologia italiana e quindi di FISMAD.

Per la prima volta, nel 2018, è stato quindi formato un gruppo di tre giovani gastroenterologi  definito “Gruppo Giovani FISMAD”  che è stato coinvolto nel Comitato Scientifico del Congresso. Si tratta di Leonardo Henry Eusebi, Edoardo Vincenzo Savarino ed Elisa Stasi.

In questo modo è stato possibile prendere in considerazione proposte che hanno consentito di dedicare un apposito spazio, denominato “Spazio Giovani”, all’interno del Palinsesto Scientifico, nel quale vengono trattati argomenti considerati di particolare rilevanza ed interesse per i gastroenterologi più giovani.

Il Gruppo Giovani FISMAD ha svolto altresì un ruolo attivo di coordinamento delle Sessioni Poster.

Lo Spazio Giovani è stato ulteriormente implementato nella programmazione del 26° CNMD 2020, con l’introduzione della FISMAD CUP che coinvolgerà i giovani Gastroenterologi.

Fismad per media e istituzoni

La Federazione Italiana delle Società delle Malattie dell’Apparato Digerente (FISMAD) è un’organizzazione professionale senza scopi di lucro che riunisce le società scientifiche che si occupano di malattie dell’apparato digerente – fegato, pancreas, tubo digerente- e rappresenta più di 4000 medici Gastroenterologi ed Endoscopisti ospedalieri ed universitari, che lavorano sia nel settore pubblico che privato.

E’ stata creata nel 2000 dalle tre Società fondatrici AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri), SIED (Società Italiana di Endoscopia Digestiva) e SIGE (Società Italiana di Gastroenterologia), società che hanno più di 50 anni di storia.

Il ruolo di FISMAD è quello di coordinare gli sforzi per accrescere la conoscenza e migliorare la cura delle malattie digestive mediante prevenzione, ricerca, diagnosi, cura e sensibilizzazione sulla loro importanza.

Missione

Rappresentare la voce unita e l’opinione affidabile della gastroenterologia italiana ed essere riconosciuta come l’interlocutore principale per tutte le attività che riguardano la salute dell’apparato digerente.

Promuovere la scienza, la ricerca, l’istruzione, l’eccellenza clinica, la qualita’ e la sicurezza delle cure.

Ridurre l’impatto socio-economico delle malattie digestive.

Ridurre le disuguaglianze nell’assistenza alle malattie dell’apparato digerente.

Sostenere la prevenzione a tutti i livelli di intervento, sia presso l’opinione pubblica che con gli interlocutori istituzionali.

Il motto di FISMAD è: migliorare la salute dell’apparato digerente.

Educazione

FISMAD organizza ogni anno il principale incontro nazionale multidisciplinare sulla salute dell’apparato digerente, condividendo la ricerca della migliore qualità, lo stato dell’arte della gestione clinica, ed offrendo l’istruzione teorico-pratica più aggiornata.

 

 

 

 

 

Libro Bianco della Gastroenterologia Italiana

Sulla base di protocolli d’intesa con il Ministero della Salute dal 2005 in poi, FISMAD ha analizzato i dati di flusso del Ministero riguardanti l’assistenza alle malattie dell’apparato digerente su tutto il territorio italiano. Sulla base dei dati raccolti nel primo Libro Bianco della Gastroenterologia Italiana , presentato al Ministro della Salute nel 2011, è stato valutato il peso epidemiologico delle malattie digestive in Italia e l’impatto dell’assistenza specializzata sull’esito clinico, dimostrando che qualunque italiano, se è assistito in un reparto di Gastroenterologia, riceve un’assistenza più appropriata ed efficace che in altri reparti, con un dimezzamento della probabilità di decesso legato alla malattia digestiva, anche per malattie con i caratteri dell’emergenza come l’emorragia digestiva. Il Libro Bianco e le successive ri-analisi hanno tuttavia evidenziato la carenza di specialisti gastroenterologi e di reparti di gastroenterologia , cruciali per la cura delle malattie digestive, ma anche per la prevenzione.

FISMAD ha già parlato all’opinione pubblica di cancro colorettale

Nel 2002, in concomitanza con la partenza in molte Regioni dei programmi di screening gratuito per il cancro colorettale, la Federazione Italiana Malattie Apparato Digerente lanciò una campagna di sensibilizzazione per far conoscere agli italiani il rischio rappresentato da questo tumore e la reale possibilità di prevenirlo.

La campagna ebbe come testimonial l’ex Presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, e ottenne l’Alto patronato della presidenza della Repubblica italiana ed il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della salute. La campagna si rivolse all’opinione pubblica, ma soprattutto alla popolazione a rischio (over 50), con una campagna stampa sui principali media nazionali.